spot_img
spot_img
venerdì, 2 Dicembre 2022

Enrico Fedele al veleno: “Se non si chiamasse Juve non sarebbe neanche da 4° posto”

Condividi

Enrico Fedele, popolare ex dirigente sportivo e manager tra gli altri dei fratelli Cannavaro, ai microfoni di TMWRadio ha parlato della lotta scudetto e delle possibilità per la Juventus di riagguantare lo scudetto.

La Vecchia Signora avrebbe poche chances, secondo Fedele che, anzi: Se non si chiamasse Juve non sarebbe neanche da 4° posto“.

“Se facciamo un’analisi fredda possiamo dire che non è la stessa squadra degli scorsi anni, le manca un regista e un sostituto di Vlahovic, e se non fosse per il peso di quella maglia la metterei al massimo al quarto posto insieme alla Roma” ha commentato Fedele che ha poi aggiunto una stilettata ai bianconeri in merito al mercato:

Locatelli, Ramsey, Rabiot: ma chi li ha scelti ‘sti giocatori? ha aggiunto. Ma cosa si aspettavano? Vedo un’accozzaglia di giocatori presi a parametro zero e dalla quale oggi non riesci a liberartene“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie