lunedì, 15 Luglio 2024

Moggi distrugge Adani: “Sempre contro Allegri. Ma per l’ex interista tante partite giocate… e basta. Per il mister della Juve tante vittore. Facile parlare difficile operare”

Condividi

spot_imgspot_img

Luciano Moggi mette in castigo Lele Adani, l’opinionista che da qualche tempo a questa parte si scaglia puntualmente contro l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. Queste le parole dell’ex direttore generale bianconero:

Lele Adani ha un carattere litigioso. Tutti ricorderanno la famosa litigata televisiva avuta con Allegri. E sembra non essere ancora finita tra loro, evidentemente Max non gli deve essere molto simpatico”, le prime parole di Moggi nel suo ultimo editoriale su Libero Quotidiano.

Poi la bordata all’opinionista Rai: “Non succederà, ma dovesse succedere che qualcuno, preso magari dalla curiosità, dovesse andare a frugare nel passato di Adani da giocatore e in quello di Allegri da allenatore, troverebbe quello di Allegri con tante vittorie e quello di Lele con tante partite giocate”.

Il verdetto è palese: Chiunque secondo Moggi “probabilmente darebbe ragione ad Allegri e torto ad Adani. Ciò nonostante devo dire che a me Adani resta simpaticissimo nelle sue dissertazioni calcistiche che dimostrano quello che ho sempre pensato: come sia facile parlare, più difficile operare”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie