lunedì, 4 Luglio 2022

Mercato, la Juve corre ai ripari. Ecco il piano B in caso di addio di De Ligt

Condividi

La Juventus vuole evitare un nuovo caso Cristiano Ronaldo. Dopo le parole del centrale olandese Matthijs De Ligt, Nedved e Cherubini pensano già a come investire l’eventuale tesoretto derivante dalla cessione di De Ligt.

A rivelare le strategie del club bianconero è La Gazzetta dello Sport, che spiega tra le sue colonne che se la Juve non dovesse riuscire a trattenere il centrale olandese darebbe il via al piano B:

Cessione dell’ex Ajax per una cifra di 70 milioni (o 120 nel caso dovesse scattare la clausola) e contestuale acquisto di un forte centrale: Bremer del Torino e Gvardiol del Lipsia sono i nomi più gettonati.

Inoltre, il tesoretto accumulato potrebbe essere utilizzato per il riscatto di Morata e l’acquisto di un esterno offensivo.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie