domenica, 2 Ottobre 2022

Moviola, Cesari: “Mancato il rigore alla Juve. Brozovic andava espulso!”

Condividi

Graziano Cesari prova a rendere giustizia alla Juventus analizzando i dubbi episodi da moviola a discapito dei bianconeri.

Si parte dall’analisi del mancato secondo giallo comminato a Brozovic (con conseguente espulsione) che ferma Dybala in fase di ripartenza. Dopo l’ammonizione il croato calcia il pallone con un gesto di rabbia. La spiegazione di Cesari.

“Voto a Valeri 5, quel secondo cartellino giallo a Brozovic pesa molto. A norma di regolamento il croato andava ammonito e quindi espulso, perchè calcia via il pallone in segno di protesta. Il Var chiama giustamente Valeri per rivedere il secondo penalty, il fallo di De Ligt c’è ed è ingenuo. Ma in quell’occasione succede di tutto a bordocampo: c’è caos e tutto ciò si è visto nel corso dell’intera partita. Tante situazioni, a contatto sia i giocatori che le panchine: c’è stato nervosismo e poca disciplina da ambo le parti”

Poi la sentenza più pesante: “Il rigore chiesto dalla Juve? Vlahovic sposta la palla, De Vrij va solo dopo sulla sfera, prima colpisce la scarpetta del serbo. Se c’è la moviola pure questo andava analizzato. Se così manca un rigore alla Juve”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie