domenica, 2 Ottobre 2022

Strafalcioni arbitrali ai danni della Juve, Pavan: “A parti invertite si parlerebbe di campionato falsato”

Condividi

Grandi rimpianti per la Juventus, che si vede attualmente a -6 punti dal Milano e a -7 dall’Inter. Sarebbe bastato non perdere con l’Inter per essere ancora in corsa per lo scudetto. A ricordarlo è Massimo Pavan su TuttoJuve, che mette l’accento sugli strafalcioni arbitrali che hanno, di fatto, penalizzato i bianconeri.

Rimpianti, ma anche recriminazioni, perché la Juventus ha giocato male tante partite quest’anno, ma in quella che non meritava di perdere, è stata sconfitta con episodi assolutamente rivedibili, con uno, quello su Zakaria che richiederebbe analisi molto approfondite che non ci sono state“.

A parti invertite si parlerebbe di campionato falsato, ma questo non avviene chiaramente quando c’è di mezzo la Juventus sottolinea il giornalista che conclude:

“In ogni caso fa sicuramente strano il fatto che in una stagione da una parte ci sia stata la maniacalità del VAR nell’analizzare tutti i casi che hanno riguardato la Juventus, mentre per quelli che potevano essere a favore dei bianconeri non c’è stata la stessa attenzione, con quello di Mertens e di Bastoni che sono al limite del clamoroso perché episodi oggettivi che il VAR doveva assolutamente vedere e che potevano decidere, alla fine due scontri diretti“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie