martedì, 4 Ottobre 2022

Fenomeno Akè, la rivincita della Juve sul giocatore finito nel mirino della Procura nel caso plusvalenze. Vaciago: “Valutato 8 milioni”

Condividi

Nella serata di Coppa Italia all’Allianz Stadium, che ha visto la Juve prevalere sulla Samp, nel finale si è messo in mostra il giovane bianconero Marley Akè.

Il giovane francese classe 2001 è stato protagonista ottima prestazione con diversi spunti a tratti devastanti e soprattutto un rigore procurato con grande abilità.

Una bella rivincita per la Juventus sul piano sportivo ma anche su quello giuridico, visto che il giovane talento francese sarebbe uno dei giocatori coinvolti nella questione plusvalenze, come svela Guido Vaciago su Twitter.

Ecco il tweet del giornalista di Tuttosport:

“Per chi si sta chiedendo dove ha già sentito il nome di Marley Akè, si tratta di uno dei giocatori nel mirino dell’inchiesta plusvalenze, perché valutato 8 milioni nello scambio con Tongya che la Juventus ha operato con il Marsiglia”.

Il giocatore si ritrova quindi ad essere nel mirino dell’inchiesta plusvalenze che vede coinvolta la società presieduta da Andrea Agnelli, ma questa è la situazione tipica in cui i giovani della Juventus vengono valutati tanto proprio in virtù del grande potenziale, e Akè è l’esempio lampante.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie