venerdì, 28 Gennaio 2022

Giletti: “Per colpa di Ronaldo non siamo riusciti a prendere Dzeko. Juve, ora investi su Scamacca”

Condividi

Il giornalista e noto tifoso dei bianconeri, Massimo Giletti, ai microfoni di Radio Bianconera ha commentato la stagione della Juventus, soffermandosi sulle trattative di mercato per l’attacco.

“E chiaro che ci sono tante difficoltà nella Juventus, per cui bisogna essere forti e consapevoli che nei momenti difficili bisogna rimanere vicini alla squadra, è troppo facile sostenerla quando le cose vanno bene. Sono stati fatti dei gravi errori e le conseguenze le vediamo” ha riconosciuto Giletti, che ha poi aggiunto:

“Arrivare a gennaio per cercare un centravanti o rischiare di perdere quello che è più forte tecnicamente, la dice tutta sull’anno molto complicato vissuto dalla Juventus. Un anno che credo continuerà almeno per un po’, a meno che Allegri non riesca a trovare una quadra e compia un miracolo complicato”.

Sull’ipotesi Mauro Icardi, il conduttore ha commentato: “È un giocatore che ha sempre segnato, mi fido molto dei giocatori a fine carriera e dei giocatori che hanno già dato tanto”. Giletti ha poi parlato di quello che è un rimpianto per i bianconeri: “A me non piace che per colpa di Ronaldo, non siamo riusciti a prendere Dzeko, che è un giocatore da Juventus. Con lui avremmo risolto tanti problemi. Oggi, però, devi pensare a domani e se devi investire, investi su Scamacca e speri“.

Giletti ha poi aggiunto: Dybala è un giocatore molto forte, fa la differenza e la società gli deve rinnovare il contratto. Però, anche lui è un giocatore che, ogni anno, manca almeno 15 partite. I giocatori che devono fare la differenza sono giocatori che stanno in campo sempre. Saranno costretti a rinnovarlo, però, nei limiti, perché i numero 10 della Juve devono essere da “dieci” per tutto l’anno o anche sempre da “sette”. Qui ci sono troppe volte in cui Dybala marca il cartellino come assente. Per me non va bene“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie