venerdì, 28 Gennaio 2022

Paolo Del Genio: “Ora il Napoli pensi all’incubo Juve. Firmerei già per il pareggio”

Condividi

Il Napoli, dopo l’amara sconfitta 0-1 contro lo Spezia al Maradona, tornerà in campo il 6 gennaio in occasione del big match di campionato di Torino contro la Juventus.

E proprio del momento vissuto dalla squadra di Spalletti, ha parlato il giornalista napoletano Paolo Del Genio ai microfoni di Tele A. “I pregi e difetti di questi giocatori li conosciamo, eppure da anni molti cadono nel trappolone di ritenersi pronti per lo scudetto ha commentato Del Genio, che ha poi aggiunto:

Spalletti doveva correggere alcuni limiti, ma il Napoli ha perso la terza di fila in casa… con l’Atalanta ci può stare, poi con Empoli e Spezia è stato incapace di creare gioco ed occasioni vere e pericolose. Difetti troppo grandi per chi dopo Milano ha di nuovo parlato di scudetto”.

“Io più di tutti vorrei vedere il Napoli vincere, ma io non prendo in giro la gente parlando di scudetto – ha sottolineato Del Genio. Il Napoli ha dei limiti che vengono fuori, non poteva essere da scudetto. Ha il problema del gol, quindi queste gare ricapiteranno. Poi Spalletti, in una serata così, toglie prima Mertens e poi Zielinski, gli unici per i numeri che tirano meglio in porta, ed i più freschi e vivaci Ounas e Elmas entrano solo alla fine”.

“Ora pensiamo al vantaggio sulla quinta e l’incubo Juventus! Si deve andare lì e io firmerei già per il pareggio perché se non va bene si rimette in discussione tutto” ha concluso.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie