domenica, 16 Gennaio 2022

Alfredo Pedullà: “Alla Juve serve, e non ci sono molte alternative…”

Condividi

La sosta ha portato in dono alla Juventus, oltre alla vittoria sul Cagliari nell’ultimo turno di campionato, anche un bel -4 dalla zona Champions, che darà alla squadra di Allegri nuovi stimoli in previsione della ripresa di gennaio.

Gennaio, mese di mercato, e nonostante la situazione economica imponga massimo rigore, la Juventus è a caccia di occasioni con cui rimpolpare il comparto offensivo. Chi? Mauro Icardi, per esempio, che per i bianconeri è da tempo più di un’idea. E per i bianconeri le alternative non sembrano essere tante, come ha sottolineato il noto esperto Alfredo Pedullà in diretta su SportItalia.

“Per la Juve è stato un turno significativo. Vincendo contro il Cagliari è come se avesse fatto 6 punti e non soltanto 3, perché l’Atalanta ha pareggiato, ha perso il Napoli in casa, si è fermata la Roma, la Fiorentina non è andata oltre il pareggio”.

“Ora riflessioni legate soprattutto al mercato – ha continuato Pedullà. Icardi ha segnato e Pochettino vorrebbe trattenerlo, ma i bianconeri vogliono prendere un attaccante e non ci sono molte soluzioni alternative…”.

Negli ultimi giorni c’è stata un’apertura da parte dell’entourage dell’argentino, che però ha uno stipendio da ben 10 milioni di euro. Forse troppi per chi, come la Juve, punta ad un affare low cost. Vedremo gli sviluppi.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie