venerdì, 28 Gennaio 2022

Plusvalenze, Chirico: “A Napoli si mettano l’anima in pace: Non è come calciopoli. Gli scudetti stavolta non si toccano”

Condividi

Marcello Chirico, giornalista di fede bianconera fa il punta sulla questione plusvalenze che sta attanagliando la Juventus.

Ma cosa rischia la Juventus?”, la prima domanda di Chirico a cui segue subito una risposta piccata: “A Napoli si mettano l’anima in pace: gli scudetti stavolta non si toccano. E chi spera in una retrocessione, stia pure tranquillo. Lo scudetto perso dal Napoli in albergo a Firenze resterà per il Napoli perso in albergo”, sentenzia il giornalista.

“Forse ci sarà una multa. Magari una penalizzazione in classifica, che in una stagione così sembra indolore… Ma non vedo un cataclisma, come qualcuno spera che accada!”, spiega ancora Marcello Chirico.

Piuttosto secondo il giornalista a preoccupare “di più ciò che deciderà la Federcalcio con la sua Procura, visti i precedenti di Calciopoli, nel senso che la multa potrebbe essere più alta o sospendere una sessione mercato”.

In ogni caso, “è una situazione spiacevole. la Juve non doveva finire in questo caos. Ma tu sei la Juventus: occorre avere più cautela in qualsiasi campo, maggiormente in questi campi così delicati, come quelli della gestione del bilancio”.

E ancora: “Tutti non fanno che parlare di questa storia delle plusvalenze: con le altre venne fuori questo casino? Tutto è proporzionato, quando succede qualcosa con la Juve, viene giù il mondo”.

Poi l’indiscrezione: “Una fonte interna mi ha detto che ci sono stati degli amministratori indagati che sono stati messi ai margini della società perché durante questo periodo non condividevano determinate strategie”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie