venerdì, 3 Dicembre 2021

Balzarini: “La Juve avrebbe potuto segnare comodamente altri due gol contro la Lazio”

Condividi

Ai microfoni di Radio Bianconera il giornalista di SportMediaset Gianni Balzarini ha commentato la situazione della Juventus, reduce dalla vittoria per 2-0 in casa della Lazio di Maurizio Sarri.

“In questo momento la Juventus ha l’assoluta, vitale, pazzesca necessità di fare punti. Questo deve andare oltre ad ogni altra possibile considerazione” ha commentato Balzarini che ha poi aggiunto “La Juventus ne ha buttati troppi, e quindi in questo momento è costretta a giocare così, armonizzando il tutto con le caratteristiche di alcuni giocatori che ha. Se Chiesa lo fai giocare di manovra, con il tiki taka perde il 50% del suo potenziale, la stessa cosa dicasi per Kulusevski, per quanto io avanzi delle critiche nei confronti di questo giocatore, che forse non è riuscito ancora ad esprimere tutte le sue potenzialità”.

In merito alla gara con i biancocelesti, Balzarini ha aggiunto:La Juve avrebbe potuto segnare comodamente altri due gol contro la Lazio con azione di movimento, posto che il secondo gol sarebbe arrivato uguale, perché se Reina non avesse buttato giù Chiesa, lui comunque avrebbe segnato con un’azione tipica delle sue. Così come se non ci fosse stato l’intervento su Morata, nettissimo, e ribadisco nettissimo, basta questa storia dei rigorini, avrebbe portato avanti l’azione”.

È stato uno scacco matto di Allegri a Sarri. “Di fronte alla sconfitta lui non va mai a dire che gli altri sono stati più bravi. O si aggrappa all’arbitro, o al possesso palla… dimenticandosi che a fine campionato nessuno si ricorderà del possesso palla. Anche quando era alla Juve si lasciava andare a questo tipo di esternazioni, è fatto così, ed è per quello che lui alla Juve era fuori luogo“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie