lunedì, 6 Dicembre 2021

Nedved: “Juve? È nata per vincere e progetta il futuro con i giovani”

Condividi

Amazon sceglie la Juventus per rappresentare l’Italia nella sua docu-serie All or nothing, disponibile in esclusiva su Prime Video dal 25 novembre, un dietro le quinte che porterà gli spettatori in un viaggio unico all’interno del mondo bianconero.

Nel corso della stagione 2020/2021 le telecamere di Amazon hanno avuto un accesso esclusivo allo Stadium e alla Continassa, e filmato per oltre 40 settimane, raccogliendo oltre 7mila ore di materiale. Per montare ogni singola puntata ci sono voluti almeno 40 giorni. La Juventus ci ha aperto da subito le sue porte, ogni singolo frame della serie racconta un accesso unico. Questo è un documento storico che può essere visto oggi, così come tra cinque o dieci anni ha raccontato Dante Sollazzo di Amazon Studios.

Il trailer:

La docu-serie è stata presentata questa mattina all’Allianz Stadium nel corso di una conferenza stampa in cui era presente il vice presidente Pavel Nedved, che ha così commentato:

“Non è semplice raccontare completamente una stagione di calcio, è sempre piena di emozioni e abbiamo vissuto tutto insieme. È bellissimo vivere questo rapporto tra la dirigenza, i calciatori, lo staff tecnico e l’allenatore. Cosa deve fare la società ogni giorno dalla mattina alla sera, e questo poi ti porta al risultato finale che è la partita. Abbiamo visto tantissime vittorie ma anche tante sconfitte ha ammesso Nedved, che ha poi aggiunto: “È stato molto bello, con un allenatore esordiente, con Cristiano Ronaldo in squadra… C’è il racconto di come abbiamo affrontato le problematiche di una stagione dove alla fine abbiamo vinto due trofei. Magari fossero tutte così le stagioni…”.

In merito alla situazione attuale, Nedved ha commentato: “Abbiamo vinto per tutti questi anni e abbiamo pensato che era arrivato il momento di cambiare, di ringiovanire la rosa facendo un mix fra giocatori esperti come Buffon, Chiellini, Bonucci e affiancarli a chi poteva apprendere da loro come de Ligt, Chiesa e altri giovani. Cercavamo quel momento lì di fare un mix per proseguire a essere importanti in Italia e in Europa. Credo che siamo in fase di partenza per avere un mix giusto per proseguire a vincere“.

In che direzione va la Juventus? Il futuro è sempre quello: la Juventus è nata per vincere ha affermato Nedved. “Un progetto futuro attraverso i giovani che sono il motore per vincere. Ma la Juve pensa anche al presente: è nata per vincere, e vincere costruendo con i giovani è importante. Resta l’obiettivo“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie