venerdì, 3 Dicembre 2021

Karl-Heinz Rummenigge: “Ecco cosa ho visto fare a Ronaldo nello spogliatoio della Juve”

Condividi

L’ex amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge ha parlato di Juventus ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

L’ex bomber nerazzurro si è soffermato soprattutto su Cristiano Ronaldo:

Su CR7 quello che è stato pensato in Italia è stato pensato anche al Real Madrid, quando venne ceduto nel 2018″, ha esordito Rummenigge.

Ovvero, “pure in Spagna credevano di liberarsi da un peso, soprattutto economico, ma è un giocatore che fa continuamente gol, pur avendo quasi 37 anni. Lo sta dimostrando anche adesso al Manchester United, ne sa qualcosa l’Atalanta”.

Il dirigente tedesco rivela di essere stato colpito dalla “cura del fisico incredibile” di CR7: “l’ho potuto constatare con i miei occhi. Quando sono stato in visita al centro sportivo della Juve l’ho incontrato per caso nello spogliatoio, ho visto la sua muscolatura e sono rimasto colpito, sembrava il busto di un ventiduenne”.

Infine il retroscena svelato da Rummenigge: “L’ho visto anche che provava i gesti della sua esultanza. Ci siamo messi a ridere, gli ho detto ‘ma cosa fai?’ e lui mi ha risposto «quando segno il prossimo gol come esulto?»”.

Il divorzio con la Juve può essere stato un errore? “Certe volte ci sono degli sviluppi che non si possono capire bene. In questo caso forse non si è sentito troppo amato dalla società o dalla tifoseria. E poi sul lato economico andava trovata una soluzione, magari alla fine entrambi erano contenti di dividersi”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie