lunedì, 6 Dicembre 2021

Insulti alla Juve sullo scontrino. Ravezzani stronca giornalista napoletano: “Si chiama ignoranza, non ironia”

Condividi

La rivalità tra tifosi spesso si manifesta anche con sfottò particolarmente ironici e pungenti, che scatenano accese discussioni, di questi tempi soprattutto sui social. Inusuale invece è che lo sfottò (l’insulto, in questo caso) contro la squadra rivale, venga riportato sugli scontrini.

È quello che accade in un locale di Napoli, il cui titolare tifoso della squadra partenopea, ha deciso di far stampare sugli scontrini la scritta “Juve grande mer**”.

A condividere su Twitter lo scontrino arrecante il pesante sfottò, Ciro Pellegrino, giornalista napoletano di Fanpage, che ha accompagnato la foto con il messaggio: “A Napoli ci sono luoghi in cui uno juventino deve andare con grande spirito di ironia (ammesso che ne abbiano, non mi risulta)”.

Un’ironia non colta da Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia, che sempre su Twitter ha bacchettato il collega:

“Nel festival del luogo comune (juventini tutti mer** e senza ironia) l’illuminato e ironico collega che lo celebra non si accorge che il processo mentale è lo stesso che porta a più squallidi luoghi comuni sui napoletani. Si chiama ignoranza, non ironia“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie