lunedì, 6 Dicembre 2021

Razzi: “C’è un problema dirigenziale. Perché mandare via Marotta, dopo che aveva fatto vincere otto scudetti di fila?”

Condividi

Antonio Razzi, ex senatore e noto tifoso bianconero si è espresso sul complicato momento che sta attraversando la Juventus

Io sono molto arrabbiato. Per me sono stati commessi errori gravi di programmazione e ora ne paghiamo le conseguenze”, le prime parole del politico.

Quando ti chiami Juventus non puoi perdere due partite consecutive contro Sassuolo e Verona, partiamo da questo presupposto. Non capisco come mai hai ceduto Ronaldo all’ultimo: avresti dovuto fare uno sforzo per trattenerlo”, tuona Razzi.

Secondo l’ex senatore con CR7 la Juve non avrebbe perso contro Sassuolo e Verona: “Magari trovava il gol e o pareggiavi o vincevi. Avevi il calciatore più forte al mondo e facevi intendere che fosse un peso”.

Razzi confessa di non avere fiducia in Allegri: “No, c’è un problema di programmazione sportiva. Non dovevi cacciare Sarri e prendere Pirlo, che non aveva mai allenato. Ora hai ripreso Allegri, che ha provocato l’uscita di Ronaldo”.

Il problema è a monte, a livello di dirigenziale: “Perché hai mandato via Marotta, dopo che ti aveva fatto vincere otto scudetti di fila? Perché aveva capito tutto in anticipo e dava fastidio? È andato all’Inter e ha vinto subito: un motivo ci sarà. Questa dirigenza non mi sembra all’altezza”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie