lunedì, 6 Dicembre 2021

Moviola Napoli-Bologna. Due rigori ai partenopei con la “complicità” del VAR

Condividi

Ancora casi controversi di moviola in questa giornata di Serie A. A far discuttere sono stavolta gli episodi che si sono consumati nella gara Napoli-Bologna, quando a cinque minuti dalla fine del primo tempo, l’arbitro assegna un calcio di rigore al Napoli.

Il Bologna però ha molto protestato per la decisione dell’arbitro Serra, che ha cambiato la decisione dopo la review al VAR.

Tutto nasce da un tocco di mano del bolognese Medel. Inizialmente, l’arbitro punisce una spinta di Osimhen al cileno, che lo ha indotto ad un movimento scomposto e a toccare il pallone con la mano.

L’intervento del VAR dimostra invece che il fallo di mano e la spinta di Osimhen, è inversa. Medel salta e tocca il pallone con il pugno prima che Osimhen allarghi il suo braccio.

Dubbi più accentuati sul secondo rigore concesso al Napoli sul secondo rigore dove l’arbitro punisce un fallo di Mbaye su Osimhen.

C’è un cross per Osimhen, che controlla ma viene chiuso da Mbayè. Il nigeriano si riprende la palla e viene sgambettato dallo stesso difensore del Bologna: Serra indica il dischetto, ma l’intervento appare leggero per assegnare il rigore. Serra e il VAR non modificano la decisione e il rigore viene confermato.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie