giovedì, 25 Aprile 2024

Ramsey, senti Arthur: “Sono molto grato a medici, fisioterapisti, preparatori della Juventus”

Condividi

spot_imgspot_img

Arthur ha parlato ai microfoni di JTV dopo l’amichevole vinta dalla Juventus contro l’Alessandria, che ha visto il ritorno in campo del brasiliano.

Queste le sue dichiarazioni: “Sono molto felice, ho lavorato duro per questi primi minuti e ho sfruttato al massimo ognuno di essi”.

La partita si è rivelata utile sul piano fisico: “È chiaro, la cosa principale era riprendere il ritmo di gioco. Una gara è molto differente da un allenamento, ti dà il ritmo di gioco e fisicamente è meglio”.

E ancora, ha spiegato Arthur: “Ho toccato molti palloni e cercato di dettare i tempi come chiede Allegri. L’obiettivo per questi primi minuti era questo, ritrovare l’intensità di una partita in situazioni di una partita: uno scatto lungo, dirigere il gioco, il pallone… Sono molto contento”.

Contrariamente alle parole di Ramsey (che dal ritiro della sua nazionale ha attaccato la Juve e lo staff medico bianconero), il giocatore brasiliano ha invece ringraziato lo staff medico della Juventus per quanto fatto nei suoi confronti:

Sto lavorando duro a un mese con lo staff della Juventus che mi ha aiutato molto, sono molto grato a loro, medici, fisioterapisti, preparatori, al mio staff personale, voglio ringraziare tutti perché sono molto felice per questi primi minuti e non sentire il dolore che avevo prima è una cosa che mi rallegra moltissimo”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie