martedì, 28 Maggio 2024

Marchisio: “La Juve ha in mente un progetto più duraturo. Serve solo avere pazienza”

Condividi

spot_imgspot_img

L’ex centrocampista bianconero Claudio Marchisio nel corso di un’intervista a la Gazzetta dello Sport ha commentato l’attesa sfida di domenica prossima Juventus-Milan.

Un match che riporta alla memoria il 2 ottobre 2011, quando Claudio Marchisio festeggiò con una memorabile doppietta: “Rimarrà un ricordo indelebile nel mio cuore – ha commentato il Principino. Giocavamo contro i campioni d’Italia, è stata una serata di soddisfazione e orgoglio. Era il primo anno con Conte che lavorò molto sul piano fisico e mentale: questo ha fatto la differenza. Forse è stato lì che abbiamo capito per la prima volta di poter vincere lo scudetto“.

Marchisio ha poi aggiunto: “In questo momento, il Milan è più forte della Juventus. La Juve è in una fase di ricostruzione, ma deve dimostrare di essere all’altezza della squadra che ha aperto il ciclo vincente. Quando si costruiscono le basi per un progetto più duraturo è normale incontrare delle difficoltà, mi piacerebbe che venisse dato tempo e fiducia. Si stanno creando nuove leadership, non vedo problemi di personalità o identità, bisogna solo avere pazienza. Una squadra come la Juve deve sempre puntare a vincere, servono coesione e convinzione. Io sono fiducioso“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie