Chirico: “Se per Osimhen ha deciso un giudice napoletano, allora Napoli-Juve la arbitri Nino D’Angelo”

358

È un Marcello Chirico indignato, quello che si presenta nel nuovo video-editoriale diffuso da Il Bianconero:

“Carmine Volpe! E’ il nome e cognome del giudice napoletano che ha esaminato il ricorso – vinto dal Napoli – per la squalifica di Osimhen”.

Com’è finito? “È stato accolto il ricorso e il giocatore sarà presente in campo al Maradona contro la Juventus”.

Giura Marcello Chirico: “Io me l’aspettavo. Ma il problema non sta nel ricorso del Napoli che l’avrebbe fatto anche la Juventus!”

Il punto è un altro: “Ma come si fa a far giudicare un ricorso del Napoli a un napoletano? Carmine Volpe può essere bravo, super partes, per carità: ma come si fa?

Estremizzando, spiega Chirico “è come se sabato sera facessimo arbitrare Napoli-Juventus a Nino D’Angelo. Sarebbe fuoriluogo”.

Infine conclude il giornalista di fede bianconera: “Ormai non mi stupisco più di niente, dal 2006 in avanti…Ormai De Laurentiis e Lotito hanno capito come funziona il calcio in Italia. ADL si attrezza ogni volta, avrebbe fatto ricorso anche al Coni se fosse andata male in primo grado”.