La Juve verso un rosso di 190 milioni

859

Il bilancio della Juventus relativo alla stagione 2020/2021 potrebbe far segnare un segno rosso da record.

È quanto emerso da una notizia pubblicata su gazzetta.it dove si legge che i bianconeri dovrebbero chiudere con un segno negativo di almeno 191 milioni di euro.

Si tratta al momento di una stima in quanto i dati sono quelli che emergono dalla semestrale di Exor – la holding della famiglia Agnelli-Elkann che controlla il 63,8% del club bianconero –, che ha comunicato i numeri relativi al periodo gennaio-giugno 2021.

Per avere i numeri ufficiali, bisognerà attendere il 13 e il 16 settembre, date in cui la Juventus definirà il bilancio relativo alla scorsa stagione.

Il passivo potrebbe aggravarsi, a seconda che Exor abbia considerato o meno le minusvalenze relative alle cessioni di Romero e Cristiano Ronaldo rispettivamente per – 4,8 e – 14 milioni di euro.

A pesare, inevitabilmente, sui conti del club bianconero c’è l’effetto pandemico del Covid. A fronteggiare il rosso, c’è stato l’aumento di capitale da 400 milioni già approvato dal CdA della Juve.