La mamma di Moise Kean sul suo ritorno alla Juve: “È casa sua”

393

Dopo il clamoroso addio a Cristiano Ronaldo, la Juventus dà il bentornato in bianconero a Moise Kean. Venduto all’Everton nell’estate del 2019, ora, dopo la parentesi al Psg, il club inglese l’ha ceduto in prestito biennale ai bianconeri con un obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro.

A parlare del gradito ritorno a Torino dell’attaccante azzurro, la mamma Isabelle, nel corso di un’intervista a TuttoSport: “Una grande gioia, sono molto contenta che sia tornato a casa. L’annata a Parigi è stata molto positiva. Significa che si è dato da fare“.

La Juventus è casa sua e li ringrazio, lo hanno cresciuto, lì è diventato uomo – ha affermato la mamma di Kean. Non hanno coltivato solamente le sue qualità di giocatore, ma pure la persona. Gli hanno insegnato l’educazione, le buone maniere. E lui ha imparato, ubbidisce alle regole”.

Moise avrà l’arduo compito, insieme ai suoi nuovi compagni di reparto, di provare a colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Ronaldo. Una bella sfida. “Lo so che arriva al suo posto – ha affermato la donna. Una responsabilità? È il volere del Signore, ma lui ce la può fare. Sono sicura che sarà in grado di dimostrare il suo valore“.