Cabrini: “Il dopo Ronaldo? Griezmann, bravo e guadagna meno!”

1826

C’è grande attenzione attorno al futuro di Cristiano Ronaldo, al centro delle indiscrezioni in questi ultimi giorni di mercato, che lo darebbero prossimo all’addio alla Juventus. A parlare della situazione dell’attaccante portoghese, l’ex difensore Antonio Cabrini che a la Gazzetta dello Sport, ha commentato:

“Se Ronaldo vuole andare, può essere controproducente tenerlo. E soprattutto, lui faccia un po’ di chiarezza con la Juve. Dica ‘voglio andare via’ oppure ‘troviamo un compromesso’. Da un lato, ha segnato 100 gol, dunque direi la Juve ci pensi cento volte prima di cederlo. Dall’altro, guardando carta identità e aspetto economico, penserei che Ronaldo si può cedere. Non è semplice, bisogna pensarci bene e non c’è una soluzione chiara”.

In caso di addio, la Juventus dovrà pensare velocemente ad un possibile sostituto di CR7. Qualche nome? Icardi a me non dispiace, ha vissuto un anno un po’ particolare ma ha il gol nel sangue. E il fatto che sia stato il capitano dell’Inter non può incidere così tanto. Forse non ha fatto benissimo a Parigi perché non si è trovato bene con i compagni, oppure perché il campionato francese non è per lui. Ma io sono convinto si potrebbe riscattare ha commentato Cabrini che ha poi aggiunto:

Il mio nome però è Griezmann: a me piace, guadagna tanto ma non quanto Cristiano. E ha un talento indiscutibile. Secondo me, se arrivasse alla Juventus, potrebbe tornare a fare bene, benissimo. In Italia il suo talento farebbe la differenza”.