Udinese, Marino: “Allegri è caviale, tra i top 5 allenatori in Europa”

985

A poche ore dall’esordio in campionato contro la Juventus, il direttore tecnico dell’Udinese
Pierpaolo Marino, ai microfoni di TuttoSport ha commentato la sfida che darà il via alla nuova stagione. “Meglio o peggio affrontarla all’esordio? Meglio. Perché il fattore sorpresa di solito si verifica più facilmente all’inizio piuttosto che a campionato in corso. Speriamo sia così per l’Udinese” ha dichiarato Marino, che ha poi proseguito commentando il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina dei bianconeri:

“Stupito? No, anche perché lo conosco da tantissimi anni, Max è stato un mio giocatore. In questi due anni in cui è stato fermo ci siamo sentiti parecchie volte e ho sempre avuto la sensazione che tornare a Torino gli sarebbe piaciuto“.

“I bianconeri non corrono il rischio della minestra riscaldata perché Allegri è caviale. Max mi sembra bello carico, determinato. E poi lui ha due grandi pregi: l’equilibrio e la praticità delle scelte. Allegri rende il calcio semplice, non cerca un’alchimia fatta di mille ingredienti. Appartiene alla categoria dei vincenti: attualmente è tra i top 5 con Guardiola, Klopp, Tuchel e Simeone. Sì, con Allegri la Juventus parte favorita ha dichiarato Marino, che ha poi aggiunto un commento su Paulo Dybala:

“Ai tempi dell’Atalanta sono stato ad un passo da Paulo, poi cambiarono gli agenti, il prezzo salì e il Palermo si aggiudicò la Joya. Ho un debole per lui, da sempre, e sono sicuro che questo sarà il suo anno“.