Griglia scudetto, Moggi: “C’è una squadra che parte leggermente favorita”

334

Luciano Moggi stila la propria griglia scudetto sulle colonne di Libero Quotidiano a poche ore dall’inizio del campionato di Serie A:

Si comincia, riparte il campionato con Juve e Inter a godere dei favori del pronostico. Tra le due ci sembrano leggermente favoriti i bianconeri perché ripartono con la stessa formazione, non devono cambiare gioco e si sono rinforzati con Locatelli e Allegri”, la prima sentenza dell’ex direttore generale bianconero.

“La Juve ricomincia da Udine, contro la squadra dei Pozzo la cui aspirazione è quella di salvarsi e valorizzare giovani. Vediamo i bianconeri favoriti”.

Moggi pone l’accento sul fatto che “l’Inter non avrà il centometrista Hakimi e la forza fisica di Lukaku che costituivano l’asse portante del gioco di rimessa (vincente) di Conte. I loro sostituti, Dzeko dalla Roma e Dumfries dal PSV, non hanno bisogno di presentazioni quanto a qualità ma, per caratteristiche diverse dai due partenti, dovranno essere impiegati in un’Inter portata ad attaccare anziché attendere”.

Big Luciano infine ricorda che “Marotta e Ausilio sono tuttora alla ricerca di un altro attaccante la cui scelta sembra cadere su Thuram del Borussia M’gladbach. Come si può vedere, non difetta la qualità tra i nerazzurri, per cui non si fa certamente peccato di presunzione pensare ad un loro inserimento nelle alte sfere della classifica che conta. La prima di campionato li vede impegnati a S.Siro col Genoa, dove sono favoriti (…)”.