2016, Allegri aveva visto giusto: “Locatelli? Si capisce subito che è bravo”

682

Era il 2016 quando nel corso della conferenza stampa a seguito della partita Milan-Juventus, vinta dai rossoneri grazie ad una rete di Manuel Locatelli, Massimiliano Allegri parlò così del centrocampista 23enne:

Locatelli è un bravo giocatore, un ragazzo giovane e molto bravo. Ma non è che ci voleva molto a vederlo, bastava tirargli il pallone e si vedeva subito che era bravo a giocare a calcio”, aveva affermato Allegri che aveva poi ricordato di aver conosciuto Locatelli al Milan: “Mi ricordo che era un bambino, per un paio di settimane venne ad allenarsi con noi 4 anni fa e si vedeva che aveva tutte le caratteristiche per diventare un bravo giocatore“.

Lo stesso Locatelli che si appresta ad approdare a Torino e mettersi a disposizione del tecnico bianconero già nelle prossime ore, come riferito da SkySport, dopo essersi sottoposto alle visite mediche di rito al J|Medical.

L’accordo raggiunto tra il Sassuolo e la Juventus per Manuel Locatelli, permetterà al centrocampista di quadruplicare il suo stipendio, che passa dagli attuali 700 mila euro ai circa 3 milioni di euro a stagione.