Mughini: “Ecco per colpa di chi sono diventato Juventino”

253

Il giornalista e scrittore Giampiero Mughini, noto per la sua fede juventina ha spiegato attraverso un’intervista per il quotidiano Il Giornale, com’è nato il suo amore per la Juventus:

A dieci anni, giocando con le figurine Panini: mi piacquero in modo particolare quelle che raffiguravano Giampiero Boniperti e Ermes Muccinelli, che era piccolo e nervoso come lo ero io a dieci anni. Da quel momento iniziò la mia passione per la Vecchia Signora”, ha ricordato Mughini.

Il giornalista è tornato poi sulla vittoria dell’Italia a Euro2020:

“Non mi aspettavo la vittoria dell’Italia agli Europei da quanto mi sembrava fosse divenuto mediocre il nostro torneo di serie A. Mancini è stato geniale nell’attingere i giocatori migliori di quel torneo e trasformarli in un undici pressoché irresistibile”.