Chirico: “Dybala, ma se va tutto bene, perché non firmi?”

162

Nelle scorse ore c’è stato l’atteso incontro tra la Juventus e Antun, agente di Paulo Dybala, conclusosi senza che sia stato raggiunto un accordo sul rinnovo dell’argentino. Un incontro interlocutorio di un’ora che avrà bisogno di ulteriori colloqui per definire i dettagli di una trattativa che si sta rivelando alquanto complicata.

Sono in molti ora a chiedere tempi brevi, tra i quali Marcello Chirico che su ilbianconero ha commentato:

“Oggi è andato in scena il nuovo incontro per il rinnovo di Dybala, ed è andata esattamente come il primo: interlocutorio. Si è parlato per un’ora con Antun ed erano presenti tutti, ma non si è arrivati ancora a nulla. Filtra comunque ottimismo… ma davvero va tutto bene? Per me no, altrimenti avrebbero già firmatoha commentato Chirico che ha poi aggiunto:

“Molto probabile che si arrivi comunque a una conclusione della vicenda, che si trovi una soluzione, però non è così scontata così come ce la fanno passare. Probabile poi che ci saranno anche altri incontri. È un rapporto proprio da ricostruire, quello tra Paulo e la Juventus: dalla cessione si passa al centro del progetto? Non c’è coerenza”.

“C’è un’esigenza, non c’è mercato causa covid, e allora a denti stretti la Juve deve trovare una soluzione per evitare che Dybala parta a zero. Fino a quando non si troverà una soluzione, Dybala rimarrà sempre a mezzo servizio. Tutto questo ottimismo non lo vedo: le firme non ci sono. Speriamo che Dybala sia concentrato per la partita del 22 con l’Udinese, ci deve andare con la testa giusta” si augura Chirico.