sabato, 15 Giugno 2024

Messi, il ricorso dei soci del Barcellona: “Non può andare al Psg”

Condividi

spot_imgspot_img

Il trasferimento di Leo Messi al Paris Saint Germain non è stato digerito da un gruppo di soci del Barcellona i quali si sono rivolti all’avvocato francese Juan Branco per presentare un ricorso alla Commissione Europea e fermare il trasferimento della “Pulce” al PSG.

L’argomentazione è legata al fatto che il Psg stia violando le regole del fair play finanziario Uefa. È in tutto questo scenario il presidente del massimo organismo calcistico europeo, Ceferin, non proferisce parola.

Questo il testo dell’esposto presentato alla Commissione Europea:

“Nella stagione 2019-20 il rapporto fra salari lordi e fatturato (del Paris Saint-Germain, n.d.r.) è stato del 99% mentre nel Barcellona è stato del 54% – scrive l’avvocato Branco in una nota – da allora la differenza è aumentata”.

E ancora si legge nella nota: “E’ inconcepile che il fair play finanziario serva ad aggravare gli eccessi del calcio-business. Chiederemo alle autorità di intervenire immediatamente per bloccare questa operazione che lede gli interessi patrimoniali dei nostri rappresentanti”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie