giovedì, 30 Maggio 2024

Superlega, Ziliani preme per l’esclusione: “Juve fuori! O vi chiamate FJGC?”. I tifosi: “Dai Ziliani, non ti passa più…”

Condividi

spot_imgspot_img

Nelle scorse ore il Tribunale di Madrid ha respinto il ricorso della UEFA in merito alla Superlega. Una decisione che ora obbliga Aleksander Ceferin a far decadere ogni procedimento disciplinare nei confronti dei club fondatori del progetto.

A darne notizia con un comunicato congiunto la Juventus, il Real Madrid e il Barcellona, che hanno espresso soddisfazione per aver ottenuto un’altra vittoria legale contro la UEFA, che ora non potrà più attaccare la Superlega, pena pesanti sanzioni.

Così come la UEFA, anche la FIGC dovrà ritirare le norme anti Superlega, e astenersi da ogni azione contro i club fondatori italiani, che saranno titolati a partecipare alle competizioni nazionali.

Situazione chiara, ma non per tutti. A invocare nelle scorse ancora l’esclusione dalla Serie A della Juventus, è stato il giornalista Paolo Ziliani che su Twitter ha pungolato la FIGC:

“Scusi FIGC (o FJGC?), scusi presidente Gravina, nel comunicato di ieri, firmato con Real e Barça, la Juventus conferma di essere ancora in Superlega. È stata quindi esclusa dalla Serie A come da voi prospettato a maggio? Potete per favore comunicarlo ufficialmente? Grazie”.

Inevitabili le risposte dei tifosi, come:
Se solo avesse letto le motivazioni del Tribunale di Madrid, avrebbe evitato figure di questo tipo. Le 3 società non sono punibili, cosa spera che faccia la FIGC?”

E ancora:
“Squalifichiamo Juve, Inter e Milan dal campionato e poi vediamo chi guarda il torneo condominiale che rimane…”

Ma, soprattutto:
Dai Ziliani, non ti passa più…”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie