domenica, 26 Maggio 2024

Galliani: “Grazie Juve”. Poi la rivelazione su Allegri: “Quando ero in terapia intensiva ha fatto questo per me”

Condividi

spot_imgspot_img

L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani, è intervenuto ai microfoni di Italia 1 a margine del del Trofeo Berlusconi.

Queste le sue parole:

“Vedendo le immagini del passato scorrono i ricordi di una vita, di un Milan fatto di 30 anni di trofei con Berlusconi”, le prime parole dell’ex dirigente del Milan.

“Ho ringraziato Agnelli, Arrivabene, Cherubini e Nedved per aver accettato l’invito. Ancora grazie alla Juventus, come monzese purosangue poi ringrazio Silvio Berlusconi che sta dando questo sogno a questa città”.

E ancora: “Tutti noi tifosi del Monza sogniamo la Serie A, speriamo che sia la volta buona. E’ questo il nostro progetto. Non vogliamo fare proclami, lo scorso anno abbiamo fatto il miglior risultato della storia del club. Quest’anno non diciamo nulla, la squadra è stata ulteriormente rafforzata, abbiamo una rosa competitiva anche se sarà una B molto difficile e noi contiamo di poter dire la nostra”.

Galliani spende in concluione parole importanti per Allegri: “Con Max ci sentiamo, mi è stato vicino durante il Covid”, ha rivelato l’Ad del Monza.

“Chiamava i miei familiari due volte al giorno quando ero in terapia intensiva. Al di là dello scudetto vinto nel 2011, sono cose che non si possono dimenticare”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie