giovedì, 30 Maggio 2024

Il baby talento della Juve Ranocchia: “Grato al Mister. Ecco cosa ci chiede di fare sempre Allegri”

Condividi

spot_imgspot_img

Il giovane centrocampista della Juventus Filippo Ranocchia, si è preso la scena nel Torneo Berlusconi. Oltre ad una straordinaria rete, il baby talento della Juve è stato protagonista di una prova superba.

Queste la parole di Ranocchia a JTV:

Sicuramente segnare un gol in prima squadra, rispetto all’Under, è un’altra sensazione. Cerco sempre di allenarmi sul tiro da fuori, mi sono tolto una bella soddisfazione. Doppio piede? Fin da piccolo ho sempre allenato questa caratteristica, negli ultimi anni l’ho migliorata tantissimo fino a giocare con entrambi i piedi”.

Il giovane sembra aver già acquisito lo “Stile Juve”: “Ogni giorno c’è da imparare, rubare con gli occhi ai giocatori con qualità incredibile tra i migliori al mondo. Noi giovani non possiamo far altro che migliorare, allenandoci con loro”.

Mi sento migliorato sulla costanza della partita, sull’intensità sulla fase difensiva. Mi mancava un po’ di più. In queste due, tre settimane credo di aver migliorato la fase difensiva. Ma devo lavorare molto“.

Ranocchia rivela infine ciò su vui punta Max Allegri in queste settimane: “Giocare sempre in verticale, in avanti, cercando di colpire gli avversari quando sono aperti, se c’è la possibilità di andare avanti la richiesta è di verticalizzare subito”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie