Paratici: “La Juve non ha mai provato a riprendere Pogba. Difficile che torni a Torino”

706

L’ex DS della Juventus Fabio Paratici, ora manager Tottenham ha parlato ai microfoni di Sky Sport in vista di una ipotetica finale Italia-Inghilterra.

Paratici non poteva non parlare di Juve, rivelando anche alcuni retroscena:

In questi anni di Juventus ho visto all’opera grandissimi attaccanti all’opera, i vari Ronaldo, Dybala, Tevez, Higuain e chissà quanti ne dimentico… Kane è uno dei migliori al mondo, un giocatore speciale che abbina un fisico da bomber vero e una tecnica raffinata, calcia coi due piedi e fa tanti assist. Lui è tra i primi tre attaccanti al mondo”, afferma il manager.

Paratici rivela che Berardi “fu vicinissimo alla Juve, lo trattavamo già dal gennaio di quando giocava in Serie B. Sono felicissimo che sia arrivato a un livello internazionale adesso”.

E su Pogba: “Noi siamo molto affezionati a lui, che arrivò ragazzo da noi ed è cresciuto in bianconero. Ma è molto difficile che torni, non siamo mai stati vicini a riportarlo a Torino”.

Infine ancora sulla Juve: “Sono stati anni meravigliosi, stare in una società come la Juventus è un’enormità, pensate come si cambia in così tanti anni! Mi porterò dietro grandissimi ricordi, è stata un’esperienza meravigliosa ma ora era giusto cambiare. Della Juve ho soltanto bei ricordi”.