Superlega: Botta e risposta Varriale-Zampini sui social

1367

Nuovo capitolo del botta e risposta tra il vice direttore di Rai Sport Enrico Varriale e il giornalista di fede bianconera Massimo Zampini.

Stavolta il terreno di scontro è la SuperLega e la decisione che potrebbe prendere Ceferin su Juventus, Real Madrid e Barcellona, che rischiano di essere estromesse dalla prossima Champions League.

Prende parola sull’argomento Enrico Varriale: “Parole sempre più dure sulla SuperLega, dopo Tebas, leader della Liga spagnola e Ceferin, presidente della Uefa, anche il presidente del PSG esprime una condanna senza appello. Tra poco a difenderla resterà solo Massimo Zampini”, scrive il giornalista tirando in ballo il collega.

La replica di Zampini non tarda ad arrivare:

Diretur non scadiamo sul personale, manteniamo la classe e l’eleganza che ti caratterizzano da sempre: restiamo a sfotterci da tifosi scatenati di Juve e Napoli”.

Varriale, non pago, risponde nuovamente al giornalista juventino:

Ma come Massimino da un uomo di legge come te mi aspettavo una dotta disquisizione giuridica sulla SuperLega, l’abuso di posizione dominante della Uefa che si oppone alle magnifiche sorti e progressive dei salvatori del calcio e tu invece la butti in caciara. Che delusione”.