Andrea Pirlo: “Abbiamo grande voglia di portare a casa questo trofeo. Bonucci non sarà della partita”

1396

Andrea Pirlo ha parlato alla vigilia della finale di Coppa Italia tra la Juve e l’Atalanta.

“Pensiamo alla partita di domani, è una finale. C’è un trofeo da alzare. Siamo concentrati solo su questa partita. Ce la siamo guadagnati battendo l’Inter i due partite combattute. Abbiamo grande voglia di portare a casa questo trofeo”.

Brutte notizia su Bonucci: Leo ha avuto un problema al ginocchio, ieri mattina in allenamento e non sarà a disposizione. Una distorsione e non sarà a disposizione. L’aspetto mentale non cambierà, siamo concentrati sulla finale, ciò che è successo domenica è passato e non deve intaccarci mentalmente, perdere energie. Poi parleremo di domenica prossima. Domani concentrati al massimo per portare il trofeo”.

Sul proprio futuro: “Ho già risposto mille volte, continuo a rispondere allo stesso modo: penso a finire il mio lavoro, cercando di vincere la partita di domani e poi domenica. Per il futuro ci sarà tempo per parlare”.

Sulla probabile formazione: “Abbiamo diverse soluzioni per domani, non era la prima volta che Kulusevski giocava in quella soluzione. Può esserlo dall’inizio o in corso. Poi domani decideremo”.

Due parole anche sul pubblico che sarà presente allo stadio: “Cosa bella, entusiasmante, abbiamo avuto la fortuna di giocare in Champions con quasi 20mila spettatori e noti la differenza. Ci sono squadre più abituate a pressioni e tifosi che ti spingono alle spalle. Abbiamo bisogno anche di stimoli, alle volte è mancata”.

Su Dybala:Sta bene, come ho detto prima, si è allenato bene e ha giocato una buona partita. L’altro giorno non c’è stato modo di metterlo in campo. E’ a disposizione, pronto per giocare”.