Sacchi: “Juve, non è colpa di Pirlo. Giocatori al capolinea”

1941

L’ex allenatore del Milan e della Nazionale Italiana di calcio Arrigo Sacchi ha dedicato alla Juventus un lungo editoriale dopo la sconfitta casalinga contro i rossoneri.

Sacchi è schietto quando afferma che “non vedo sinergia né idee tra i bianconeri. Al contrario, il Milan a Torino era una squadra, bravissimo Pioli”, ha scritto per le colonne de La Gazzetta dello Sport

Ora – prosegue Arrigo – la Juve sprofonda e adesso rischia di non centrare la qualificazione in Champions. La sconfitta casalinga contro il Milan è pesante nel punteggio e nel modo in cui si è manifestata”.

Tuttavia il tecnico è convinto che “la colpa non è di Pirlo”, ma si tratta bensì di una “squadra con giocatori al capolinea”, come Buffon e Chiellini per esempio. Ma allargando lo scenario si potrebbe anche parlare di Bonucci e Cristiano Ronaldo.

Fonte: La Gazzetta dello Sport