SuperLega, spunta lettera di Juve, Real e Barça inviata ai club pentiti: “Ci riserviamo il diritto di ricercare misure specifiche, danni compresi…”

806

Dopo le minacce della UEFA che ha costretto i nove dei dodici club (Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham, Milan, Inter e Atletico Madrid) ad accettare di pagare sanzioni per complessivi 15 milioni di euro e rinunciare al 5% dei loro introiti europei per una stagione, in giornata è invece arrivata la notizia di Marca, che parla della lettera esclusiva che Juve, Real e Barcellona (le tre società ancora legate al progetto) hanno inviato alle  “pentite”.

Questo il documento pubblicato dal quotidiano spagnolo Marca: Tra i sette punti contenuti nella lettera, spicca il terzo:

Riteniamo che la firma di questa dichiarazione (la lettera di adesione alla Uefa, ndr) costituisca una violazione formale degli obblighi di tutti i club fondatori”.

Negli altri punti Juve, Real e Barca fanno riferimento a un comportamento non consono, che “sta causando danni significativi a tutte le società”.

Il sesto punto: “Alla luce di quanto scritto, ti invitiamo a riconsiderare la tua posizione in merito al ritorno alla Uefa e ad assumerti tutti gli obblighi che hai sottoscritto con il nostro accordo”. La chiusura è dedicata alle possibili azioni legali: “Ci riserviamo il diritto di ricercare misure specifiche, danni compresi…”.