Moviola Udinese-Juve: Le immagini smentiscono Pierpaolo Marino. È Cuadrado a toccare per primo la palla. Gol regolare!

1904

La Juve è uscita vittoriosa dal campo dell’’Udinese, ma a tenere banco è la moviola, soprattutto dopo le parole del ds dei friulani Pierpaolo Marino che ha accusato arbitri e Juventus dopo il gol di Ronaldo viziato a suo dire da un errore di valutazione di Chiffi.

L’arbitro Chiffi è coadiuvato al Var da Nasca. Gli episodi:

Al 14′ Pestone di Arslan a Cuadrado ma niente giallo per l’intervento del giocatore dell’Udinese su Cuadrado.

Al 18′  Doppia gomitata dell’attaccante dell’Udinese Okaka su Bonucci, ma nessun giallo estratto da Chiffi.

Al 44′ Ammonito Arslan per un brutto fallo da dietro su Cuadrado, stavolta il giallo è ineccepibile.

Al 54′ nuova ammonizione stavolta per Pereyra ancora per un fallo su Cuadrado. Gioco pericoloso dell’argentino.

All’ 82′ rigore per la Juve ineccepibile: Pallone deviato col braccio in barriera da De Paul sulla punizione di Ronaldo.

Non è così pero secondo Pierlpaolo Marino, ds dell’Udinese che tuona: “Sfugge a tutti che la punizione di Ronaldo che ha determinato il rigore era una punizione a favore nostro che è stata concessa invece alla Juventus”.

In realtà le immagini smentiscono il dirigente friulano: Il fotogramma mostra chiaramente che il primo ad arrivare sul pallone è proprio Cuadrado che poi subirà fallo.