L’UEFA ritorna sui suoi passi: Real e Juve non rischiano la Champions. Atteso Il comunicato dell’esecutivo

1237

Il presidente Aleksander Ceferin ed il Comitato esecutivo dell’Uefa si sono riuniti per discutere oltre che del tema legato agli Europei di calcio, anche degli eventuali provvedimenti da prendere nei confronti di Real Madrid e Juve, club presieduti rispettivamente da Perez e Agnelli, capostipiti del progetto della SuperLega, poi messo da parte.

Ebbene, dalla riunione è scaturita la decisione che non verrà presa nessuna sanzione esemplari nei confronti dei 12 club ribelli, come chiesto a gran voce dagli altri club esclusi dall’élite della SuperLega. Da scartare dunque l’ipotesi dell’esclusione del Real Madrid dalle semifinali di Champions.

Sia gli spagnoli che la Juve non rischiano nemmeno la partecipazione alla prossima edizione della Champions League. Atteso il comunicato dell’Uefa.