Caso Suarez, chiusa l’inchiesta: Nell’avviso di conclusione delle indagini non figurano né Paratici né l’avvocato Chiappero

3825

Si sono chiuse le indagini della Procura di Perugia sul caso Suarez legato all’esame farsa (sostenuto a settembre 2020) utile ai fini dell’ottenimento del passaporto comunitario dell’allora giocatore uruguaiano del Barcellona Luis Suarez.

Ebbene, nell’avviso di conclusione della fase istruttoria redatto dal magistrato
Raffaele Cantone non figurano né il legale Juventus Luigi Chiappero e nemmeno il manager bianconero Fabio Paratici.

Resta in piedi invece l’accusa di falso ideologico e materiale per l’altro legale della Juventus Maria Turco, definita “concorrente morale e istigatrice” dell’intera vicenda consumatasi presso l’Università per gli Stranieri del capoluogo umbro per far si che Suarez (ai tempi nel mirino della Juve) ottenesse in tempi brevi il passaporto comunitario.