Ziliani attacca: “Ronaldo attento solo ai suoi interessi, mentre la Juve si squaglia”

183

Imprevista assenza di Cristiano Ronaldo, non sceso in campo nell’importante sfida contro l’Atalanta, terminata 1-0 per i bergamaschi, a causa di un problema ai flessori, come comunicato da Andrea Pirlo nel corso della consueta conferenza della vigilia.

Le 9 gare da titolare, tra Juve e Nazionale, in 33 giorni, hanno evidentemente lasciato qualche strascico sul campione portoghese, che contro il Genoa è rimasto in campo fino all’ultimo alla ricerca ossessiva della rete. La sensazione di sovraccarico ai flessori ha portato giocatore e staff medico a propendere allo stop per evitare un eventuale peggioramento.

Un problema che però secondo molti non sarebbe stato così grave tanto da impedire al fuoriclasse portoghese di scendere in campo contro gli uomini di Gasperini.

Tra questi il giornalista de il Fatto Quotidiano, Paolo Ziliani, che su Twitter ha punzecchiato la Juventus, commentando la poca disponibilità del portoghese, definito il più colossale Titanic del calcio, che sarebbe interessato solo ai suoi obiettivi personali:

Tre anni trascorsi nella ridicola esaltazione di un giocatore attento solo ai suoi record e ai suoi interessi: mentre la Juventus tutt’attorno si squaglia“.