Festino Juve, Marcello Chirico s’indigna: “La toppa di Oriana è peggio del buco di Dybala”

299

Il giornalista Marcello Chirico noto per la sua fede bianconera s’indigna per dopo la notizia del festino organizzato in barba al covid, nella villa di McKennie con la complicità di Arthur e Dybala.

Un festino che ha visto addirittura l’intervento dei carabinieri con tanto di resistenza a pubblico ufficiale da parte dei giocatori bianconeri.

Ecco alcuni passaggi dell’editoriale di Chirico su Il Bianconero:

Purtroppo tra i tanti irresponsabili ci sono pure alcuni calciatori della Juventus. McKennie, Arthur e appunto Dybala. Qualcuno ci aggiunge pure Ronaldo, che lo scorso inverno trasgredì al divieto di spostamento trans-regionale e se ne andò con Giorgina a Courmayeur. Quantomeno quella volta i trasgressori furono solo loro due, stavolta le persone coinvolte nella cena-festa-festino a villa McKennie sarebbero state almeno una decina, tra giocatori e loro amici/amiche”.

Il giornalista se la prende con la coppia Dybala/Oriana Sabatini che cerca di giustificare l’ingiustificabile:

A peggiorare le posizioni dei tre bianconeri coinvolti è stata Oriana Sabatini, la fidanzata di Dybala, la quale, nel tentativo di scagionare il proprio ragazzo, si è lasciata scappare che quelle cene vengono organizzate quasi ogni settimana, una specie di rito”.

Un bel tacer sarebbe stato più opportuno, perché la toppa è stata peggio del buco. Infatti adesso sappiamo che le regole sono state trasgredite spesso, non solo questa volta”.

Infine sull’intervento della della società: “Stavolta almeno ha multato e sospeso sine die i tre trasgressori. Dopo tanta carota è forse arrivato il tempo del bastone”, ha tuonato il giornalista di fede bianconera.