“La Repubblica” lancia la bomba: Tudor traghettatore fino a giugno, poi la scelta del nuovo tecnico

1502

Clamorosa indiscrezione lanciata dal quotidiano “La Repubblica” nella sua edizione online.

Il noto quotidiano prospetta addirittura un cambio immediato sulla panchina della Juventus: “La posizione del tecnico non è più salda dopo la sconfitta interna con il Benevento, i due mesi che mancano alla fine della stagione serviranno per una valutazione approfondita e a 360° del suo lavoro”, scrive Repubblica.

Tre nomi per il futuro oltre alla suggestione Allegri: Gasperini, Simone Inzaghi e Spalletti

Agnelli dunque nella migliore delle ipotesi sarebbe disposto a concedere a Pirlo i due mesi che mancano da qui alla fine del campionato per centrare gli unici obiettivi rimasti alla Vecchia Signora: la Coppa Italia, e la qualificazione Champions League.

Repubblica tuttavia ipotizza un traghettatore fino al termine della stagione e individua nell’attuale vice Igor Tudor, l’unica soluzione possibile.

“Allo stato attuale delle cose, non è assolutamente previsto un esonero a campionato in corso, a meno che le cose precipitino clamorosamente. In ogni caso, la soluzione interna sarebbe Igor Tudor, l’unico allenatore con una certa esperienza dell’intero staff tecnico ma al tempo stesso il più marginale, perché i rapporti con il trio Pirlo-Baronio-Gagliardi sono ormai al minimo e lo si nota a occhio nudo: per l’intero girone d’andata era normale vedere Tudor dare indicazioni durante le partite, mentre negli ultimi tempi non si alza più dalla panchina”.