Crisi Juve, Cassano: “Pirlo non ha responsabilità, lui farà una grande carriera. La colpa di questa situazione è della società”

493

Antonio Cassano, ha detto la sua a proposito della crisi che sta attanagliando la Juventus che nel giro di pochi giorni ha salutato Champions League e Scudetto.

Fantantonio, ospite sul canale Twitch di Bobo Vieri “BoboTv”, è stato netto:

Per cominciare un nuovo ciclo servono giovani forti. Kulusevski, Chiesa e De Ligt non bastano. Ne servono altri di giovani, anche se molto dipenderà da Ronaldo e da quello che deciderà di fare”, le prime parole di Cassano.

“Con l’eventuale risparmio sull’ingaggio di Ronaldo più ad un eventuale incasso dal cartellino un paio di giocatori di livello si possono prendere. In più bisognerà capire il futuro di Bonucci, Chiellini e Buffon”.

Infine Cassano ritiene che l’allenatore della Juventus sia più che altro una vittima della crisi in seno alla società bianconera: “A Pirlo do molte poche responsabilità: farà una grande carriera ma deve avere tempo. La responsabilità di questa situazione è della società che non ha immesso gente fresca in rosa”.