Cristiano Ronaldo giocatore dell’anno per il 2020: “Gol con la Samp è stato il più bello di testa fatto nella mia carriera”

122

Ennesimo premio personale per Cristiano Ronaldo! I suoi colleghi (giocatori di Serie A, allenatori e arbitri) hanno scelto il fuoriclasse della Juventus  come “Giocatore dell’anno” relativo alla stagione calcistica 2021-

Il premio è stato ritirato nel corso del Gran Galà del Calcio 2021.

“Voglio ringraziare tutti i miei compagni che hanno reso possibile questa mia vittoria e tutti i calciatori che hanno votato per me. Costanza, fiducia nei propri mezzi, lavoro e passione sono i segreti per godersi il calcio. Poi contano motivazione e disciplina, senza le quali non si può pensare di continuare a 34, 35, 36 o 40 anni”, le parole di Ronaldo dopo aver ricevuto il premio.

E ancora: “È stato un anno positivo e strano allo stesso tempo. Un anno che nessuno si sarebbe augurato e in cui comunque, a livello personale di squadra, abbiamo fatto bene conquistando il campionato. Quanto ai miei gol, quello segnato contro la Sampdoria è stato il più bello di testa fatto nella mia intera carriera, ne sono sicurissimo”.

Il 2020 per Ronaldo si è chiuso con la vittoria dello scudetto con la Juventus e 31 gol in 33 partite di campionato.