Inter-Sassuolo, interviene la ASL: Partita RINVIATA

495

La partita Inter-Sassuolo sarà rinviata, a causa della positività al Covid-19 di D’Ambrosio, Handanovic, accertata nelle scorse ore, e di de Vrij e Vecino comunicata poco fa dalla società nerazzurra che ha diffuso un comunicato sul suo sito ufficiale e sui social:

“FC Internazionale Milano comunica che Stefan de Vrij e Matias Vecino sono risultati positivi al Covid-19 in seguito ai test effettuati nella giornata di ieri. I due nerazzurri sono già in quarantena presso la propria abitazione”.

A destare più clamore è stato il proseguo del comunicato: “L’ATS di Milano, informata delle nuove positività, ha deciso quanto segue: sospensione immediata di qualsiasi tipo di attività della squadra per quattro giorni, domenica 21 marzo compresa; divieto di disputa di Inter-Sassuolo in programma sabato 20 marzo 2021; divieto di rispondere alle convocazioni per tutti i calciatori convocati dalle rispettive nazionali. Nella giornata di lunedì 22 marzo, prima della eventuale ripresa delle attività, verranno ripetuti i tamponi molecolari a tutto il gruppo squadra”.

La notizia è rimbalzata in queste ore con insistenza sui social e sono numerosi i commenti dei tifosi che hanno espresso la loro contrarietà al rinvio della partita, sottolineando che le regole parrebbero valere per alcune squadre e per altre meno.