Pirlo: “Esonero Gattuso? Mi dispiace per Rino ma io ho i miei problemi e devo pensare a questo”

306

Finalmente Napoli e Juve affrontano in campionato. A presentare per primo la gara tra partenopei e bianconeri è Andrea Pirlo che dice subito: “Veniamo da un buon momento, loro magari meno dopo la sconfitta. Partita talmente importante che la posta in palio si farà sentire”.

Gli addetti al lavori sono pronti a giurare sull’esonero del suo amico Gattuso in caso di sconfitta del Napoli contro la Juve, ma il tecnico bianconero sembra impassibile di fronte a queste voci:

Fa parte del nostro lavoro, può capitare di essere mandati via ma noi pensiamo sempre di fare il massimo. Io non ho nessun problema a riguardo, mi dispiace per Rino ma io ho i miei problemi e devo pensare a questo”.

Pirlo ribadisce: “Il nostro obiettivo è vincere le partite. Farli fuori dalla lotta scudetto? Noi guardiamo soprattutto a noi stessi, a vincere le partite, a fare più punti possibile, a chi sta davanti e non indietro”.

Infermeria: “Morata sta meglio, ha recuperato dall’influenza. Potrebbe partire dall’inizio o entrare a gara in corsa, non abbiamo tante soluzioni davanti perché siamo solo in tre con Kulusevski. Due giocheranno e uno starà in panchina”, sentenzia Pirlo.