Fabrizio Biasin: “Pirlo, un giorno pirla e un altro Maestro. Dopo le vittorie tutti sono tornati a lisciargli il pelo”

28

Il giornalista Fabrizio Biasin nel suo editoriale pubblicato su tuttomercatoweb.it ha anche commentato il giudizio altalenante di molti su Andrea Pirlo, reduce dalla conquista della Supercoppa, primo trofeo della stagione per i bianconeri, e il suo primo da allenatore.

Una vittoria che ha dato prova di maturità e di carattere e che ha permesso alla Juventus e allo stesso Pirlo di scrollarsi di dosso le numerose critiche, piovute in particolare dopo il ko contro i nerazzurri.

Negli scorsi giorni lo stesso Pirlo aveva così risposto alle critiche ricevute: “Normale che mi critichino, dal niente sono arrivato ad allenare la Juventus. Facile portarti sù e poi giù in un secondo“.

A parlare del trattamento riservato al tecnico bianconero, Biasin, che ha commentato:

“Su Pirlo che un giorno è pirla e quell’altro è Maestro ci siamo già espressi, ma giustamente nessuno ci ha dato retta. Dopo la vittoria in Supercoppa e quella col Bologna tutti sono tornati a lisciargli il pelo. L’equilibrio non esiste: nei giudizi ma anche in campo. Pirlo ha giustamente scelto una strada meno spregiudicata, ma se vuole concedere meno ai suoi avversari deve ancora fare qualche passo ‘indietro'”.