Cruciani: “Per un tifoso dell’Inter pensare che le sorti della squadra dipendano da un cretino è inquietante”

53

Dagli studi di Tiki-Taka abbiamo assistito ad un Giuseppe Cruciani letteralmente scatenato. Il polemista simpatizzante della Juventus e conduttore de La Zanzara, ha messo alle corde l’Inter dopo la partita con l’Udinese che ha visto Conte e Oriali protagonisti della nota sceneggiata a fine gara.

Ha torto marcio Conte, perché ha esposto Maresca al pubblico ludibrio etichettandolo come nemico dell’Inter, i tifosi non vanno allo stadio ma hanno capito da Conte che Maresca arbitra contro l’Inter”.

E ancora: E’ assurdo che un allenatore esponga l’arbitro al pubblico ludibrio così. La frase di Maresca? Un peccato veniale. Ho letto che Maresca non dirigerà l’Inter per tanto tempo, altro errore. Non è possibile che una squadra si scelga l’allenatore”.

Cruciani è poi andato oltre il campo spingendosi sino ai problemi societari dell’Inter:

Per un tifoso dell’Inter, pensare che le sue sorti dipendano dal governo cinese, è un po’ curioso se non inquietante. Le sorti dell’Inter, che è l’Inter, che dipendono da un cretino… Da un funzionario del Partito Comunista cinese, fa un po’ ridere e un po’ preoccupare”.

Non è la stessa cosa dipendere da un americano e uno del Partito Comunista cinese. Una cosa è un calciatore a cui non viene pagato lo stipendio, un’altra le sorti di una società come l’Inter che dipendono da una riunione a Pechino di quattro signori”.