Nicola Amoruso: “Cuadrado così grazie a Massimiliano Allegri”

1515

L’ex attaccante della Juventus Nicola Amoruso nel commentare la vittoria dei bianconeri in Supercoppa Italiana ai microfoni di TMW Radio, si è concentrato soprattutto sulla prestazione maiuscola di Juan Cuadrado.

L’ex juventino attribuisce i meriti esclusivamente a Massimiliano Allegri.

Allegri con Cuadrado ha fatto un grandissimo lavoro. Anche se all’inzio lo criticavano per la sua scelta di arretrarlo a terzino, ora il colombiano lo fa e lo fa bene”.

L’analisi di Amoruso si amplia all’alternanza di prestazioni da parte della Juve: “Certamente tra le cause ci sono le assenze di due pedine fondamentali come Alex Sandro e dello stesso Cuadrado. La loro capacità di fare entrambe le fasi è fondamentale per il gioco di questa Juventus. Con il rientro del colombiano, Pirlo ha a disposizione un giocatore importante, fondamentale, oserei dire”.

Capitolo Bernardeschi: “Per lui è frustrante. Inizia a non essere più giovanissimo e il non aver ancora trovato un ruolo ben definto può pesargli. Non so se può fare lo stesso percorso di Cuadrado e arretrare in difesa”.

Per fare il terzino ci vuole grande abnegazione e capacità di adattarsi a un ruolo nuovo. Qualora Pirlo avesse la sua disponibilità, potrebbe anche essere una valida alternativa, Bernardeschi ha gamba, fisico e tecnica. Non sarà facile, ma potrebbe anche ritrovarsi”.