Il sarcasmo di Ziliani: “Ci mancava Conte a cantare le lodi dell’inarrivabile Juve, modello da imitare per tutti”

24

“È inevitabile che la Juve per tutti rappresenti un parametro di riferimento perché ha stra-dominato in Italia. Oggi sono l’unico punto di riferimento in Italia. Noi dobbiamo avere rispetto di una squadra che vuole dominare per il 10° anno. In Italia si è migliorati ma non c’è una squadra che ha annullato il gap con la Juve. Sarebbe illusorio pensarlo”.

Queste le parole dell’allenatore dell’Inter Antonio Conte in conferenza stampa alla vigilia del big match contro la Juve, in cui ha incensato i bianconeri, ritenendoli ancora avanti a tutti.

Parole che non sono piaciute al giornalista Paolo Ziliani, che non mostra avere particolare simpatia per la Vecchia Signora, che su Twitter ha commentato con sarcasmo:

Ci mancava un allenatore dell’Inter che alla vigilia di Inter-Juventus cantasse le lodi dell’inimitabile, impareggiabile, inarrivabile Juventus, modello da imitare per tutti, il club che gelosamente conserva il segreto del dominio in campo e fuori. Grazie Antonio Conte“.